Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta ordine
Articolo del Giorno

Ordinare gli archivi cronologicamente e alfabeticamente?

 di Carmine Venezia Direttore dell'Archivio di Stato di Caserta ORDINARE GLI ARCHIVI CRONOLOGICAMENTE E ALFABETICAMENTE? [1]   Eugenio Casanova [2] , nel suo celebre manuale, individua due criteri di ordinamento archivistico che palesemente “sboccano in un ordinamento errato, in una confusione maggiore di prima [3] ”: quello cronologico e quello alfabetico [4] . La data rappresenta senz’altro l’elemento più stabile e sicuro, oltre ad essere quello più agevolmente applicabile senza alcuna ambiguità di sorta. Il suo utilizzo potrebbe avvenire per l’ordinamento di atti simili – solitamente emanati dallo stesso ente o gruppo di enti – che documentano il graduale svolgimento di un’attività, individuando spesso il rapporto causa/effetto della stessa. Tra gli usi più frequenti si segnala la disposizione cronologica di sentenze, protocolli, registri e volumi [5] , di un carteggio di una determinata personalità, delle pergamene di un archivio diplomatico [6] . Quest’ultima casistica, pe

Dieci Minuti di storia: Il video della settimana

Scopri gli altri nella sezione VIDEO

Facebook